This site uses cookies. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies. Find out more here

TECNOLOGIA RUNFLAT

TECNOLOGIA RUNFLAT

Se uno pneumatico tradizionale si sgonfia, comincia a deformarsi in corrispondenza del cerchione generando calore che in brevissimo tempo distrugge lo pneumatico. Già nel 1970 il gruppo Sumitomo Rubber Industries ha trovato una soluzione per combattere il problema lanciando il primo pneumatico runflat del mondo con la ‘modalità di efficienza ridotta’. Gli pneumatici runflat presentano fianchi rinforzati che riducono la deformazione nel caso in cui lo pneumatico subisca danni o fori; pertanto questi pneumatici permettono di continuare a guidare per almeno altri 80 km a una velocità massima di 80 km/h. Gli pneumatici runflat di Falken combinano questa modalità di ‘efficienza ridotta’ con prestazione di alto livello in tutte le aree. Tra l’altro, i produttori specificano che gli pneumatici runflat devono essere utilizzati con un sistema di monitoraggio della pressione dello pneumatico, in quanto gli pneumatici sono talmente efficaci che i guidatori potrebbero effettivamente non accorgersi del fatto che lo pneumatico ha forato. (Solo per veicoli con TPMS (sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici).)